La notte dei cristalli
Notte dei cristalli: vetrine devastate.

La "notte dei cristalli", in tedesco Kristallnacht, è la notte tra il 9 e il 10 novembre 1938.

In quella notte, in tutta la Germania, i nazisti uccisero 91 persone; rasero al suolo o incendiarono 267 sinagoghe; devastarono 7500 negozi; deportarono nei campi di concentramento 30 000 ebrei.

L'operazione fu condotta prendendo a pretesto l'assassinio di Ernst Eduard von Rath, un diplomatico tedesco a Parigi, da parte di un giovane studente ebre...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!