Lettera sul Romanticismo di Alessandro Manzoni

Lettera sul Romanticismo di Alessandro Manzoni a Cesare d'Azeglio (nobile piemontese, padre di Massimo d'Azeglio, che era a sua volta genero di Manzoni), in cui lo scrittore traccia un bilancio del Romanticismo. Riassunto e analisi.

Cesare d'Azeglio giudicava superate le ragioni del Romanticismo. Manzoni prende invece le difese di questo movimento almeno nelle forme che esso aveva assunto in Lombardia. Egli è infatti consapevole delle diverse ...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!