Benito Mussolini biografia breve

1727
benito mussolini

Benito Mussolini biografia

Nasce a Predappio (attualmente provincia di Forlì-Cesena) nel 1883. Figlio di una maestra elementare e di un fabbro, si diploma alla scuola magistrale. Si iscrive al partito socialista ed entra nei sindacati. Comincia a insegnare nella scuola elementare e scrive su giornali socialisti. È più volte arrestato per la sua attività di sindacalista.

Nel 1912 diventa direttore dell’Avanti!, il principale giornale socialista.

Benito Mussolini biografia

Allo scoppio della Prima guerra mondiale è contrario all’intervento dell’Italia, poi cambia idea e si schiera per la guerra. Per questo è espulso dal partito socialista. Parte volontario per la guerra e resta ferito.

Nel 1919 dà vita ai Fasci di combattimento; nel 1922, dopo la Marcia su Roma, il re Vittorio Emanuele III lo incarica di formare il governo e nel 1925 instaura una vera e propria dittatura.

Nel 1929, attraverso i Patti Lateranensi, realizza la riconciliazione tra lo Stato italiano e la Santa Sede.

Si allea ad Adolf Hitler, che proclama la superiorità del popolo tedesco e perseguita ferocemente gli ebrei. Influenzato da Hitler, anche Benito Mussolini avvia una violenta campagna antisemita, che porta alla nascita delle leggi razziali.

Nel 1940 Mussolini fa entrare l’Italia nella Seconda guerra mondiale.

Il 25 luglio 1943, quando ormai si profila la sconfitta, è destituito e fatto arrestare dal re. Liberato dai tedeschi, fonda la Repubblica sociale italiana, ma nel 1945 è catturato e fucilato dai partigiani.

Per un approfondimento ti potrebbero interessare anche:

Mussolini storia e cronologia riassunto

Il Fascismo in Italia.