Fasci di combattimento

Il 23 marzo 1919 nel salone del Circolo dell'Alleanza Industriale e Commerciale, in piazza San Sepolcro a Milano, Benito Mussolini fondò i Fasci di combattimento.

Il termine «fasci» si riferiva all'emblema del movimento che riproduceva l'antico fascio dei littori romani, ovvero fasci di verghe legati insieme a una scure che, nell'antica Roma, erano le insegne del comando portate dai littori incaricati di scortare i magistrati; sotto questo asp...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!