Chi ha inventato il vetro?
Chi ha inventato il vetro?

Chi ha inventato il vetro? Gli Egizi furono i primi a lavorare il vetro nel II millennio a.C.

Gli Egizi avevano infatti individuato le sostanze che, fuse insieme ad altissima temperatura, davano origine alla pasta vitrea, composta prevalentemente da silicio, carbonato di calcio, alcali di sodio e potassio. Quando questa pasta si raffredda e diventa solida, mantiene la forma che le viene data.

A partire dal VII secolo a.C. la tecnica produttiva del vetro arrivò sulle coste della Fenicia, dove fiorirono numerose botteghe artigiane del vetro. I Fenici quindi non furono gli inventori del vetro, ma furono essi a ottenere il primo vetro trasparente della storia.

Il vetro in origine non era infatti trasparente, ma di colore azzurro o azzurro-verdastro. La colorazione poteva variare aggiungendo degli ossidi di metalli: il blu intenso si otteneva con l’ossido di rame, il verde e il giallo con l’ossido di ferro.

I Fenici inventarono anche la tecnica del vetro soffiato: attraverso una canna di metallo soffiavano aria dentro una massa di vetro calda che si modellava.

Il popolo fenicio era il più abile nella lavorazione del vetro, a favorirlo la sabbia delle coste fenicie, particolarmente adatta in virtù della sua composizione chimica. Per questo motivo, raffinati manufatti in vetro si diffusero in tutto il bacino del Mediterraneo. Si trattava di oggetti ornamentali come collane e orecchini, oppure di piccoli contenitori utili a conservare liquidi, unguenti e profumi. C’erano poi ciondoli con forme particolari, teste di demoni, teste umane, maschili o femminili, oppure figure di animali.

In epoca romana l’uso del vetro si diffuse ampiamente, anche nella realizzazione di finestre per le domus.

Nel Medioevo fu usato in particolare per la realizzazione delle bellissime vetrate delle cattedrali gotiche.

Ne Seicento si diffuse il cristallo, nella cui produzione e realizzazione prevalsero gli artigiani della Boemia e della Slesia.

Nel XIX secolo si cominciò a parlare di industria vetraria. Nel 1881 a Jena, in Germania, si cominciò a produrre vetro per ottica.