erano i capei d'oro a l'aura sparsi
Anselm Feuerbach, Laura nel parco di Valchiusa, 1864, Spira, Historisches Museum

Erano i capei d'oro a l'aura sparsi: testo
1. Erano i capei d'oro a l'aura sparsi
2. che 'n mille dolci nodi gli avolgea,
3. e 'l vago lume oltra misura ardea
4. di quei begli occhi, ch'or ne son sì scarsi;

5. e 'l viso di pietosi color farsi,
6. non so se vero o falso, mi parea:
7. i' che l'ésca amorosa al petto avea,
8. qual meraviglia se di sùbito arsi?

9. Non era l'andar suo cosa mortale,
10. ma d'angelica forma; et le parole
1...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!