Dolce stil novo riassunto
Marie Spartali Stillman, Beatrice, 1895

Il Dolce stil novo è la nuova poetica letteraria che si affermò a Firenze tra il 1280 e il 1310.

Fu Dante a impiegare per la prima volta questa definizione nel canto XXIV del Purgatorio, mettendola in bocca a Bonagiunta Orbicciani da Lucca (poeta toscano che rielaborò i temi e le tecniche della Scuola Siciliana).

Rispondendo a Dante, che gli aveva esposto la propria poetica stilnovistica, Bonagiunta dice di averne compreso la "novità" e le ...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!