Gas serra cosa sono e cosa provocano

307
Gas serra cosa sono e cosa provocano

I Gas serra presenti nell’atmosfera sono i gas responsabili dell’assorbimento del calore emesso dalla Terra. Sono principalmente l’anidride carbonica, il metano, il protossido di azoto o ossido nitroso, il vapore acqueo.

Gas serra quali sono?

L’anidride carbonica o biossido di carbonio tra i gas serra è il principale responsabile dei cambiamenti climatici. Le emissioni di anidride carbonica sono causate soprattutto dall’azione dell’uomo in seguito alla combustione di carbone, petrolio e gas naturali, all’abbattimento di boschi e foreste  e all’uso intensivo delle superfici.

Il metano viene prodotto dalla degradazione di materiale organico presente nelle discariche, dall’estrazione dei combustibili e dagli animali di allevamento.

Il protossido di azoto o ossido nitroso, prodotto con la combustione dei rifiuti e dei combustibili fossili, ma soprattutto con l’utilizzo dei fertilizzanti agricoli.

Il vapore acqueo deriva dall’evaporazione di mari e corsi d’acqua, ma è anche rilasciato dai processi di combustione.

Perché sono chiamati gas serra?

Sono chiamati gas effetto serra perché tengono calda la superficie terrestre come in una serra.

Nella serra i raggi del sole entrano, riscaldano le piante e il calore è trattenuto dalle pareti della serra. Ma mentre nelle serre noi abbiamo bisogno del calore per far crescere meglio alcune piante anche in climi freddi o d’inverno, il pianeta non ha bisogno di altro calore.

Invece, a partire dalla rivoluzione industriale, gli esseri umani hanno cominciato a produrne in quantità sempre maggiori e i gas serra si sono allora accumulati determinando la formazione, intorno alla Terra, di una vera e propria cappa che impedisce a una quantità sempre maggiore di energia solare di disperdersi nello spazio.

Ecco quindi che il nostro pianeta diventa sempre più caldo, creando dei seri problemi a tutte le forme di vita.

Vuoi sapere che cos’è l’effetto serra spiegato semplice? Leggi Effetto serra: definizione, cause, conseguenze.

Gas serra cosa provocano

In anni recenti le concentrazioni di anidride carbonica, metano e protossido di azoto nell’atmosfera hanno raggiunto valori estremamente elevati. Moltissimi scienziati ritengono che questa aumentata concentrazione di gas serra nell’atmosfera sia tra le cause prevalenti del riscaldamento climatico attualmente in corso.

Il riscaldamento dell’atmosfera ha gravi conseguenze: innalzamento del livello del mare; ampliamento delle zone della Terra caratterizzate da clima caldo e arido; una maggiore frequenza e intensità delle perturbazioni atmosferiche e, in particolare, degli uragani; cambiamenti nel comportamento e nella fisiologia di molte specie animali e vegetali; una riduzione o scomparsa del permafrost (terreno permanentemente gelato), che provocherebbe dissesti di enormi distese di terreno.

Cosa fare per ridurre le emissioni?

Per ridurre le emissioni gas serra, e contrastare così il riscaldamento dell’atmosfera, bisogna rivedere drasticamente le fonti energetiche da sfruttare, e modificare anche gli stili di vita di tutti i cittadini (in particolare di quelli dei Paesi economicamente avanzati).

Sono poi necessarie a livello globale politiche mirate a incentivare il passaggio all’energia da fonti rinnovabili, insieme a forti tassazioni sulle emissioni di gas effetto serra.