Home Letteratura Italiano Racconto storico che cos’è e come si fa

Racconto storico che cos’è e come si fa

racconto storico

Il racconto storico è un testo narrativo ambientato in una precisa epoca storica, in cui gli elementi reali si fondono con quelli inventati dall’autore.

Ti potrebbe interessare Testo narrativo schema, struttura e caratteristiche.

Perché inventare dei racconti storici? Qual è il loro scopo?

Lo scopo dei racconti storici è quello di far conoscere eventi e periodi storici, trasmettendo informazioni e conoscenze attraverso vicende che appassionano il lettore.

Ora che sai che cos’è un racconto storico e qual è il suo scopo, andiamo a conoscere nel dettaglio come si scrive un racconto storico inventato.

Come scrivere un racconto storico

Per prima cosa decidi se vuoi raccontare i fatti in prima persona (cioè come narratore interno immedesimato nella storia) o in terza persona (cioè come narratore esterno, che quindi non compare mai all’interno della vicenda); dopodiché devi farti queste domande:

Dove si svolgono i fatti narrati nei racconti storici?

Devi sapere che i fatti storici narrati devono svolgersi nei luoghi reali in cui sono accaduti. Ma, attenzione: l’ambiente storico scelto deve essere ricostruito in modo molto fedele alla realtà del tempo (descrizione dei paesaggi, delle attività, degli usi e costumi degli uomini…). Di solito il testo fornisce molte informazioni storiche, acquisite attraverso le fonti storiche.

Qual è il tempo della narrazione?

Il tempo del racconto storico ha sempre una collocazione ben precisa, riferita a un’epoca passata, a volte è specificata proprio la data e le vicende sono raccontate in ordine cronologico.

Chi sono i personaggi dei racconti storici inventati?

I personaggi possono essere figure storiche realmente esistite (ad esempio i grandi uomini e le grandi donne della Storia), oppure inventate dall’autore in perfetta verosimiglianza con la società antica: uomini e donne comuni, nobili, artigiani, guerrieri, schiavi…

Sono presenti personaggi collettivi, come la folla o il popolo, che partecipano a eventi sociali del tempo.

Com’è fatto il racconto storico? Qual è la sua struttura?

Il racconto storico generalmente è strutturato nei tre momenti: inizio, svolgimento, conclusione.

È diviso in sequenze e al suo interno si possono individuare: fatti reali e informazioni storiche, arricchite da particolari verosimili; oppure avvenimenti frutto della fantasia dell’autore, inseriti però in un contesto storico reale, che aiutano il lettore a conoscere e scoprire l’epoca del racconto.

Quale linguaggio viene usato?

Il linguaggio usato si  avvale di molti termini specifici della storia. Anche la nomenclatura dell’abbigliamento, delle armi, dei cibi e degli usi e costumi del tempo è molto curata. È quindi importante documentarsi attraverso ricerche accurate.

Regole fondamentali da seguire quando scrivi un racconto storico

Mi raccomando! Nella stesura del racconto storico rispetta sempre queste regole fondamentali:

Segui un filo logico, collega cioè le idee in modo che il testo abbia un senso.

Evita le ripetizioni: appesantiscono il testo. In sostituzione puoi usare pronomi personali oppure parole ed espressioni che hanno lo stesso significato.

Collega parole e frasi con connettivi logici adeguati, in modo che l’esposizione sia chiara.

Controlla l’ortografia e la punteggiatura.