La novella e il racconto: differenza

8805
La novella e il racconto: differenza

La novella è una breve narrazione in prosa di un evento vero o immaginato, di lunghezza variabile, ma inferiore a quella del romanzo.

La novella è molto diffusa nel Medioevo e nel Rinascimento.

Nel Seicento entra in crisi e nel Settecento viene quasi del tutto abbandonata.

Rinasce nella seconda metà dell’Ottocento e nel primo Novecento finisce per coincidere con il racconto.

In effetti tra novella e racconto non vi è una netta differenza: entrambi sono testi narrativi di forma breve e conclusa. Tuttavia:

  • la novella è incentrata su un avvenimento o su un personaggio e presenta una struttura rigida (inizio-sviluppo-conclusione);
  • il racconto è caratterizzato da uno sviluppo più libero e dà importanza, più che alla vicenda, all’ambiente in cui i personaggi agiscono e ai loro stati d’animo ed emozioni.
Studia Rapido è un progetto editoriale che ha come obiettivo la promozione e la condivisione della Cultura. Storia, Arte, Filosofia, Letteratura e tutte le materie che apprendiamo negli anni della scuola e con il tempo si dimenticano, diventano riassunti e articoli utili a superare con successo le prove scolastiche: un veloce ripasso prima dell'interrogazione, la preparazione di un compito in classe, l'aiuto a redigere la tesina di fine anno. Con un linguaggio chiaro, semplice e coinvolgente, come se fossero notizie che “accadono” oggi, le materie scolastiche diventano attuali e affascinanti