La novella e il racconto: differenza

La novella è una breve narrazione in prosa di un evento vero o immaginato, di lunghezza variabile, ma inferiore a quella del romanzo.

La novella è molto diffusa nel Medioevo e nel Rinascimento.
Nel Seicento entra in crisi e nel Settecento viene quasi del tutto abbandonata. Rinasce nella seconda metà dell’Ottocento e nel primo Novecento finisce per coincidere con il racconto.

In effetti tra novella e racconto non vi è una netta differenza: entrambi sono testi narrativi di forma breve e conclusa. Tuttavia:

  • la novella è incentrata su un avvenimento o su un personaggio e presenta una struttura rigida (inizio-sviluppo-conclusione);
  • il racconto è caratterizzato da uno sviluppo più libero e dà importanza, più che alla vicenda, all’ambiente in cui i personaggi agiscono e ai loro stati d’animo ed emozioni.