Grammatica

Grammatica italiana. Analisi grammaticale: regole, esempi e consigli su come scrivere italiano correttamente

Verbi servili in Italiano: dovere, potere, volere

Verbi servili in Italiano: quali sono? Dovere, potere, volere

0
Quali sono i verbi servili in Italiano? Dovere, potere e volere sono i verbi servili più importanti. Sono detti "servili" perché sono "usati" per...
complemento predicativo dell'oggetto

Complemento predicativo dell’oggetto frasi

0
Il complemento predicativo dell'oggetto è un sostantivo o un aggettivo, che completa il significato del predicato, dando informazioni sul complemento oggetto della frase. Risponde alle...
dittongo trittongo e iato

Gruppi vocalici: dittongo, trittongo, iato

2
Le vocali possono unirsi tra loro a formare gruppi vocalici che, in base alle vocali di cui si compongono, vengono definiti dittongo trittongo e...
articolo partitivo e articoli partitivi

Articoli partitivi quali sono e come usarli

0
Gli articoli partitivi quali sono, come si formano e come usarli nelle frasi, e qual è la differenza con le preposizioni articolate. Si tratta di...
Coerenza e coesione del testo

Coerenza e coesione del testo: come fare

0
Coerenza e coesione sono i due principali criteri linguistici che permettono di scrivere un testo ben ordinato sul piano concettuale e linguistico.   Significato di coerenza...
Dalla frase attiva alla frase passiva e viceversa

Dalla frase attiva alla frase passiva e viceversa

0
Come passare dalla frase attiva alla frase passiva e viceversa (cioè come passare dalla frase passiva alla frase attiva), spiegato in modo semplice e...
accento tonico

L’accento tonico sulle parole italiane: dove cade?

0
L'accento tonico è l'elevazione del tono della voce nella pronuncia di una sillaba di una parola rispetto alle altre sillabe della parola. La sillaba e...
Aggettivi numerali moltiplicativi: quali sono

Aggettivi numerali moltiplicativi: quali sono

0
Gli aggettivi numerali moltiplicativi indicano quante volte una quantità è maggiore rispetto a un'altra. Sono aggettivi numerali moltiplicativi: doppio, triplo, quadruplo, ecc. Gli aggettivi moltiplicativi: sono...

I gruppi “sci” e “scie”

0
Si scrive sempre "sce" (scena, scendere, scegliere, scelta, discesa), tranne che: - nelle parole "scienza" e "coscienza" e nei loro derivati (scientifico, scienziato, coscientemente, coscienzioso); -...
geosinonimi

Geosinonimi cosa sono, esempi

0
I geosinonimi sono quelle parole, tra loro diverse, che si usano nelle varie zone geografiche per indicare la stessa cosa. Ad esempio, per "non andare...
Le consonanti: come evitare gli errori

Le consonanti: come evitare gli errori

1
Le consonanti della Lingua italiana: come evitare gli errori Le lettere dell'alfabeto della Lingua italiana si suddividono in 5 vocali e 16 consonanti. Qui di seguito...
Parlare bene: si può imparare

Parlare bene: si può imparare

1
L'arte di parlare bene - la retorica - è sempre stata considerata molto utile e qualificante. Chi sa "parlare bene" affascina, convince e ha...
differenza tra articolo partitivo e preposizione articolata

Articolo partitivo e preposizione articolata: la differenza

0
C'è differenza tra articolo partitivo e preposizione articolata! Fai attenzione! Non confondere l'articolo partitivo con le preposizioni articolate del, dello, della, dei, degli, delle! Per non...
Aggettivi qualificativi: funzioni, concordanza, posizione

Aggettivi qualificativi: funzioni, concordanza, posizione

0
Gli aggettivi qualificativi indicano una qualità (bello), un carattere (gentile), un modo di essere (alto) di una persona, di un animale, di una cosa. Funzione...
aggettivi determinativi

Aggettivi determinativi o indicativi: quali sono

0
Aggettivi determinativi quali sono e il loro uso Aggettivo determinativo o indicativo: definizione Gli aggettivi determinativi, o indicativi, aggiungono al nome una determinazione più precisa, una...
Nomi variabili: quali sono, regole ed esempi

Nomi variabili: quali sono, regole ed esempi

0
I nomi variabili nella lingua italiana: nelle tabelle che seguono troverete degli esempi di nomi variabili per comprendere meglio l'argomento. I nomi variabili, che in...
Il modo imperativo: tempo, persona, usi, esempi

Il modo imperativo: tempo, persona, usi ed esempi

0
Il modo imperativo si usa per esprimere un ordine, un comando, un suggerimento, un invito o una preghiera. Viene subito qui! Aspetta un momento!...
soggetto

Soggetto in analisi logica come individuarlo

0
Il soggetto spiega di chi si parla nella frase. Concorda con il predicato in genere e numero. Generalmente si trova all'inizio della frase, ma può...

Migliore e peggiore, maggiore e minore

0
MIGLIORE e PEGGIORE, MAGGIORE e MINORE sono già di per sé forme di comparativo di maggioranza e quindi NON DEVONO MAI ESSERE USATE con...
Lettera H

L’uso della lettera h: per non sbagliare

0
Fra gli errori più frequenti ricorrono senz'altro quelli legati all'uso della lettera h. La lettera h è una lettera muta, perché non ha alcun suono...
Falsi alterati: cosa sono e come riconoscerli

Falsi alterati: cosa sono e come riconoscerli

0
Falsi alterati: cosa sono e come riconoscerli I falsi alterati sono nomi che presentano terminazioni uguali a quelli dei nomi alterati, ma le loro sillabe...
imperfetto indicativo: quando si usa - esempi

Imperfetto indicativo: quando si usa – esempi

0
L'imperfetto indicativo indica un'azione che si svolgeva nel passato, presentandola nel suo svolgimento e mettendone in evidenza la durata. L'imperfetto indicativo si usa: per indicare...
Trapassato remoto: quando e come si usa

Trapassato remoto come usarlo correttamente

0
Il trapassato remoto è un tempo verbale che indica un fatto avvenuto nel passato e definitivamente concluso, prima di un altro fatto espresso con...
interiezione o esclamazione

Interiezione o esclamazione analisi grammaticale

0
Interiezione o esclamazione analisi grammaticale: come procedo? Indicherai, innanzitutto, se ti trovi davanti a un'interiezione o ad una locuzione esclamativa; poi, trattandosi di interiezione, preciserai...
Nomi composti: esempi e regole per il plurale

Nomi composti: esempi e regole per il plurale

0
Nomi composti: quali sono, esempi e regole per la formazione del plurale I nomi composti sono nomi formati dall'unione di due o più parole. Nella tabella...
accento

L’accento nell’italiano scritto: regole per l’uso

1
Nell'ortografia italiana l'accento sulle parole viene indicato mediante un apposito segno che si chiama acccento grafico. Esistono due tipi di accento grafico: accento grave...
il verbo dire: come sostituire la parola disse

Verbo dire e sinonimo di disse

0
Il verbo dire viene utilizzato spesso nelle frasi indirette, per riportare quanto viene pronunciato dal protagonista del discorso. Il passato remoto di dire Io dissi, tu...
il condizionale

L’uso corretto del “se” più il condizionale

2
L'uso corretto della congiunzione "se" con il condizionale. Una guida schematica, semplice e completa che ti consentirà di acquisire maggiore sicurezza al riguardo. L'uso del...
che polivalente

Che polivalente, significato ed esempi

0
Il che polivalente nell'italiano parlato colloquiale (in famiglia, tra gli amici) si usa come connettivo generico tra due enunciati, ma non ha una sola...
Verbi sovrabbondanti

Verbi sovrabbondanti – cosa sono, quali sono

0
Si chiamano verbi sovrabbondanti quei verbi che pur avendo un'unica radice, hanno due diverse coniugazioni. Esempio: starnut → are; starnut → ire. Sono quindi verbi...
Lingua italiana dalle origini a oggi

Lingua italiana: la sua storia dalle origini a oggi

1
Vuoi conoscere la storia della lingua italiana? Le sue origini e come è poi cambiata nel tempo? Abbiamo preparato un approfondimento semplice, chiaro e...
Complementi analisi logica ed esempi

Complementi analisi logica ed esempi

0
I complementi sono elementi della frase che hanno la funzione di completare o di arricchire il significato della frase. Qui di seguito tutti i complementi...
Le parti del discorso

Le parti del discorso: parti variabili e parti invariabili

0
Le parti del discorso sono: i nomi o sostantivi, gli articoli, gli aggettivi, i pronomi, i verbi, gli avverbi, le preposizione, le congiunzioni, le...
modi verbali

Modi verbali della lingua italiana

0
I modi verbali della lingua italiana sono sette e si distinguono in modi finiti e modi indefiniti. Modi finiti sono l'indicativo, il congiuntivo, il condizionale...
I gradi dell'aggettivo qualificativo

I gradi dell’aggettivo: positivo, comparativo e superlativo

0
I gradi dell'aggettivo qualificativo: spiegazione semplice, chiara ed esauriente! L'aggettivo qualificativo è di grado positivo quando enuncia semplicemente la qualità: bravo, alto, bello, grasso, onesto,...
Locuzioni avverbiali: come riconoscerle e utilizzarle

Locuzioni avverbiali: come riconoscerle e utilizzarle

0
Locuzioni avverbiali: cosa sono, a cosa servono, quali sono, come riconoscerle, come farne l'analisi grammaticale. Cosa sono e a cosa servono Le locuzioni avverbiali sono combinazioni...
L'uso di cu e qu

L’uso di “cu” e “qu”

0
L'uso di cu e qu: hanno lo stesso suono, come fare per non sbagliare?  Ricorda: "qu" è sempre seguito da vocale e mai da...
elisione e troncamento

Elisione e troncamento

0
In questo articolo spieghiamo la differenza tra elisione e troncamento nella grammatica italiana.   Elisione L'elisione consiste nella caduta della vocale finale non accentata di una parola...
le vocali della lingua italiana

Le vocali della Lingua italiana: cinque lettere, sette suoni

5
Le lettere dell'alfabeto della Lingua italiana si suddividono in 5 vocali e 16 consonanti. Qui di seguito ti presentiamo le vocali della Lingua italiana...
articoli indeterminativi