Il sacrificio della patria nostra è consumato riassunto

928
il sacrificio della patria nostra è consumato riassunto

Il sacrificio della patria nostra è consumato: tutto è perduto. È così che inizia la prima lettera del romanzo epistolare di Ugo Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis.

La lettera è indirizzata a Lorenzo Alderani, l'amico fittizio del protagonista, Jacopo Ortis; Alderani pubblicherà l'epistolario, dopo il suicidio di Ortis nella notte del 25 marzo 1799.

È datata 11 ottobre 1797, pochi giorni prima della firma del Trattato di Campoformio (1...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!