Mesopotamia
La Mesopotamia tra i fiumi Tigri ed Eufrate

Mesopotamia, così chiamata dall’espressione greca en mésos potamós (“tra i due fiumi”), corrispondente all’attuale Iraq e situata tra i fiumi Tigri ed Eufrate. È in Mesopotamia che sono sorte le prime grandi civiltà della storia.

Sumeri

La prima civiltà mesopotamica è quella dei Sumeri.

I Sumeri, nel III millennio a.C., fondano prospere città-stato indipendenti, come Ur e Uruk, incentrate sulla ziqqurat (o ziggurat), fulcro politico, religioso, economico e amministrativo. Ai Sumeri risalgono le più antiche forme di scrittura. Per un approfondimento leggi Sumeri: antico popolo della Mesopotamia.

Accadi

Intorno al 2350 a.C. gli Accadi guidati da Sargon invadono la Sumeria. Sotto Sargon e Naram-Sin, gli Accadi danno vita al “primo impero universale” della storia. Infatti conquistano ed unificano gran parte della Mesopotamia. Per un approfondimento leggi Accadi e il primo impero della storia.

Babilonesi

Nei primi secoli del II millennio a.C. si afferma in Mesopotamia l’Impero babilonese. La Mesopotamia vive una nuova stagione di stabilità politica con Hammurabi, re di Babilonia (1792 a.C.-1750 a.C.). Al re babilonese Hammurabi dobbiamo il primo codice di leggi interamente scritto (leggi I contenuti del codice di Hammurabi, re di Babilonia). Dopo di lui inizia il declino che porterà alla caduta dell’Impero babilonese nel 1595 a.C. ad opera degli Hittiti provenienti dall’Anatolia. Per un approfondimento leggi Babilonesi: società, attività, religione.

Hittiti e Cassiti

Essendo però distanti dal loro territorio, gli Hittiti, nel 1530 a.C., lasciano il territorio babilonese, che viene conquistato dai Cassiti, un popolo di origine caucasica. I Cassiti regneranno sulla Mesopotamia fino al 1155 a.C. quando si scontreranno con gli Assiri.

Assiri

Gli Assiri danno vita a un vasto impero. La durezza e la ferocia della dominazione assira è, però, fonte di debolezza per lo stesso impero. Alla fine del VII secolo a.C., infatti, cade Ninive, la capitale imperiale.

Intorno alla metà del VI secolo a.C. le regione mesopotamica è interessata dall’espansione persiana.

Persiani

I Persiani, provenienti dall’altopiano iranico, grazie alle conquiste dei re Ciro il Grande, Cambise e Dario I, danno vita a un vasto impero esteso dai confini dell’India fino all’Egitto. Per un approfondimento leggi Impero persiano: nascita, espansione, decadenza, caratteristiche