I Trattati di pace dopo la Prima guerra mondiale

I Trattati di pace all'indomani della Prima guerra mondiale furono negoziati dai rappresentanti delle quattro potenze vincitrici: il presidente del consiglio Georges Clemenceau per la Francia; il primo ministro David Lloyd George per la Gran Bretagna; il presidente Woodrow Wilson per gli Stati Uniti; il presidente del consiglio Vittorio Emanuele Orlando per l'Italia.

I delegati degli Stati vinti furono convocati, a cose fatte, solo per la firm...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!