Grammatica

Grammatica italiana. Analisi grammaticale: regole, esempi e consigli su come scrivere italiano correttamente

il verbo dire: come sostituire la parola disse

Verbo dire e sinonimo di disse

0
Il verbo dire viene utilizzato spesso nelle frasi indirette, per riportare quanto viene pronunciato dal protagonista del discorso. Il passato remoto di dire Io dissi, tu...
Predicato verbale e nominale

Predicato verbale e nominale differenza

0
Predicato verbale e nominale differenza: come si fa a distinguerli. Che cos'è il predicato Il predicato (dal latino praedicare = dichiarare), rende noto: chi è il...
analisi del periodo

Analisi del periodo come si fa, schema, esempi

0
L'analisi del periodo come si fa? In che modo bisogna procedere? Segui attentamente lo schema che ti abbiamo preparato e leggi gli esempi. Innanzitutto definiamo...
ossimoro

Ossimoro significato ed esempi

0
Ossimoro figura retorica definizione, significato ed esempi. Ossimoro pronuncia: ossìmoro o ossimòro? Sono corrette entrambe le pronunce. ossìmoro, con accentazione sdrucciola (sdrucciola = l'accento cade sulla...
pronomi di cortesia

Pronomi di cortesia o pronomi allocutivi: tu, voi o lei?

0
I pronomi di cortesia o pronomi allocutivi (dal latino adloquor, "parlare") di cortesia: tu, voi, lei, ella, loro servono per rivolgersi direttamente a un...
raddoppiamento sintattico

Raddoppiamento sintattico: fusione di più parole in una sola

1
Il raddoppiamento sintattico (anche detto rafforzamento sintattico) è un tipo particolare di raddoppiamento (per un approfondimento leggi Consonanti doppie: semplici regole per non sbagliare). Il...
parole omografe

Parole omografe quali sono ed esempi

0
Le parole omografe sono le parole scritte nello stesso modo ma con pronuncia e significati diversi a seconda che le vocali siano aperte o...
Nomi alterati: come eseguire l'analisi grammaticale

Nomi alterati: come eseguire l’analisi grammaticale

0
Nomi alterati: come si formano e come riconoscerli per eseguire correttamente l'analisi grammaticale I nomi alterati si formano aggiungendo alla radice di un nome primitivo...
Il modo imperativo: tempo, persona, usi, esempi

Il modo imperativo: tempo, persona, usi ed esempi

0
Il modo imperativo si usa per esprimere un ordine, un comando, un suggerimento, un invito o una preghiera. Viene subito qui! Aspetta un momento!...
Il presente indicativo quando si usa - esempi

Presente indicativo: quando si usa – esempi

0
Il presente indicativo esprime un'azione, uno stato o un modo di essere che si verificano nel momento in cui si parla: Il telefono squilla. Ma...

L’accento tonico e grafico

0
In italiano l’accento consiste nell’aumento dell’intensità con cui viene pronunciata una sillaba (detta sillaba tonica), che acquisisce così maggior rilievo rispetto alle altre sillabe...
articolo analisi grammaticale

Articolo analisi grammaticale

0
Articolo analisi grammaticale Fare l'analisi grammaticale dell'articolo significa stabilirne: la funzione: determinativo, indeterminativo e partitivo; il genere: maschile o femminile; il numero: singolare o plurale.   Esempi: ...
articolo partitivo e articoli partitivi

Articoli partitivi quali sono e come usarli

0
Gli articoli partitivi quali sono, come si formano e come usarli nelle frasi, e qual è la differenza con le preposizioni articolate. Si tratta di...
interiezione o esclamazione

Interiezione o esclamazione analisi grammaticale

0
Interiezione o esclamazione analisi grammaticale: come procedo? Indicherai, innanzitutto, se ti trovi davanti a un'interiezione o ad una locuzione esclamativa; poi, trattandosi di interiezione, preciserai...
Il passato prossimo

Passato prossimo in Italiano: quando usarlo

0
Il passato prossimo indica un'azione accaduta e compiuta nel passato, ma ancora legata in qualche modo al presente. Il passato prossimo può riferirsi: a un...
Futuro semplice in italiano: quando si usa?

Futuro semplice in Italiano quando si usa – esempi

0
Il futuro semplice indica un'azione che avverrà in un momento successivo rispetto a quello in cui si parla o si scrive. Esempi Paolo partirà per le...
quali sono gli aggettivi dimostrativi

Aggettivi dimostrativi: come si usano

0
Gli aggettivi dimostrativi indicano la posizione nello spazio e nel tempo di qualcosa o qualcuno rispetto a chi parla e a chi ascolta. Quali sono...
Hai o Ai? Ho o O? Ha o A? Hanno o Anno?

Hai o Ai? Ho o O? Ha o A? Hanno o Anno?

0
Hai o Ai? Ho o Ho? Ha o A? Hanno o Anno? Fra gli errori più frequenti ricorrono senz'altro quelli legati all'uso della lettera h....
elisione e troncamento

Elisione e troncamento

0
In questo articolo spieghiamo la differenza tra elisione e troncamento nella grammatica italiana.   Elisione L'elisione consiste nella caduta della vocale finale non accentata di una parola...
Trapassato remoto: quando e come si usa

Trapassato remoto come usarlo correttamente

0
Il trapassato remoto è un tempo verbale che indica un fatto avvenuto nel passato e definitivamente concluso, prima di un altro fatto espresso con...
similitudine e metafora

Similitudine e metafora differenza ed esempi

0
Similitudine e metafora sono figure retoriche basate sull'accostamento di due termini che presentano aspetti simili. Similitudine significato La similitudine è una figura retorica che consiste nell’istaurare...
analisi grammaticale del nome

Analisi grammaticale del nome

0
Fare l'analisi grammaticale del nome significa stabilirne: la specie generica: nome di persona, di animale o di cosa; la specie in rapporto al significato:...
Lettera H

L’uso della lettera h: per non sbagliare

0
Fra gli errori più frequenti ricorrono senz'altro quelli legati all'uso della lettera h. La lettera h è una lettera muta, perché non ha alcun suono...
pronome analisi grammaticale

Il pronome analisi grammaticale, come procedo?

0
Pronome analisi grammaticale: come procedo? Fare l'analisi grammaticale del pronome significa stabilirne: la specie: personale(♠), possessivo, dimostrativo, indefinito, relativo(♣), misto(♦), interrogativo o esclamativo; il genere:...
soggetto

Soggetto in analisi logica come individuarlo

0
Il soggetto spiega di chi si parla nella frase. Concorda con il predicato in genere e numero. Generalmente si trova all'inizio della frase, ma può...
Congiunzioni eufoniche: l'uso della di eufonica

Congiunzioni eufoniche: uso della d eufonica

0
Congiunzioni eufoniche e l'uso della d eufonica Due congiunzioni, e, o, e una preposizione, a, consentono l'aggiunta della d eufonica. Congiunzioni eufoniche e l'uso della d...
che polivalente

Che polivalente, significato ed esempi

0
Il che polivalente nell'italiano parlato colloquiale (in famiglia, tra gli amici) si usa come connettivo generico tra due enunciati, ma non ha una sola...
Pronomi personali soggetto nella lingua italiana

Pronomi personali soggetto nella lingua italiana

0
Pronomi personali soggetto nella lingua italiana: come usarli correttamente all'interno della frase. Quali sono i pronomi personali soggetto? I pronomi personali soggetto indicano chi fa o...
Il plurale dei nomi composti con capo + nome

Il plurale dei nomi composti con capo + nome

0
I nomi composti con capo + nome rappresentano un caso a sé. Sono molto numerosi e danno luogo a non pochi dubbi per quello...
avverbio analisi grammaticale

Avverbio analisi grammaticale

1
Avverbio analisi grammaticale: come procedo? Fare l'analisi grammaticale dell'avverbio significa stabilirne: la categoria: avverbio o locuzione avverbiale; il tipo: di modo, di tempo, di luogo,...
I suoni cu e qu sono identici: per non sbagliare

I suoni cu e qu sono identici: per non sbagliare…

0
I suoni cu e qu sono identici: i due segni trascrivono il medesimo suono. Da qui le difficoltà di trascrizione. La differenza d'uso dipende...
consonante s

Consonante s divisione in sillabe e regole

0
La consonante s nella divisione in sillabe spesso è causa di errore. Perciò, eccovi delle semplici regole per non sbagliare: quando la s è doppia,...
complemento predicativo dell'oggetto

Complemento predicativo dell’oggetto frasi

0
Il complemento predicativo dell'oggetto è